Y

by bkpr

supported by
/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

1.
03:04
2.
3.
04:05
4.
5.
6.
7.
8.

about

A Mamma.
 
Vorrei ringraziare infinitamente tutti voi che avete contribuito alla realizzazione di questo disco: Paradiso, Nicola, Vanessa, Chino, Eleonora, Lorenza e Samuele. Grazie di avermi permesso di dare forma fisica alle mie emozioni.
Grazie mille anche ad Alessandro per la splendida copertina, J. per aver accettato di comparire nel video di “Tramonto #745” e Filippo per avermi prestato il banjo.
Y è stato scritto tra luglio e dicembre 2016 e registrato tra febbraio e maggio 2017.
Foto e grafica di copertina: Alexander Franzosisch; foto di “18 Settembre 2015” di Francesca Falchetti.
 
Y è un disco d’impeto. È costituito da canzoni scritte di getto che ho registrato nella forma della loro prima stesura, senza praticamente nessuna modifica. Anche la produzione è stata d’impeto: la mancanza di soldi e tempo mi ha impedito di fare una pre-produzione; quindi tutte le scelte di produzione e arrangiamento sono venute al momento: non saprei dire nemmeno io se questo sia risultato in un difetto o in un valore aggiunto.
Rispetto al mio disco precedente, mi sono lasciato aiutare da musicisti fantastici che mi hanno permesso di portare a un gradino superiore le mie idee; in particolare è stato prezioso l’ingresso del violoncello, strumento che amo e che da sempre volevo integrare nei miei brani.
Questi pezzi non parlano di me in generale ma piuttosto di una fase della mia vita in cui mi sono sentito schiacciato dallo scorrere del tempo. Sebbene l’umanità abbia preso il controllo su tutto, sebbene si possa raggiungere l’Australia in 24 ore, il tempo resta qualcosa di sfuggente. Però ho anche pensato che senza perdere cose e persone nel passato, non potremmo godere della bellezza dei ricordi: ossa d’argento, diamanti dal carbone; comunque di questo parlerò più avanti.
Siate felici o siate tristi ma non date mai per scontato “l’adesso”.
-bkpr.

credits

released June 17, 2017

Registrato in vari posti e con varie persone, vedi i brani singoli per i dettagli.

tags

license

all rights reserved

about

bkpr Cremona, Italy

Autore, cantante, produttore.
Folk-pop, slowcore, folk acustico, quello che mi passa per la testa.
bkpr si pronuncia come "beekeeper".
-
Songwriter, singer, producer.
Folk-pop, slowcore, acoustic folk, whatever crosses my mind.
bkpr is pronounced like "beekeeper".
stefanobkpr@gmail.com
... more

contact / help

Contact bkpr

Streaming and
Download help

Track Name: Un Idiota
Scusa se non ti ho prestato la giusta attenzione
Ed ho lasciato alla polvere la tua playlist.
Forse ti amavo o forse amo il passato
Resta che apprezzo di più le cose che ho perso.

Sono un idiota, sono stato un idiota
A pensare che mi avresti aspettato per sempre.

Son felicissimo per te, lo giuro, lo giuro
E sono stristissimo per me, lo giuro, lo giuro
Vorrei lasciarti anare ma non riesco, non riesco
A spezzare questo filo che mi unisce a te.
Track Name: 7 Agosto 2014 (con Nicola Lombardo)
Crescevano fiori dalle tue braccia
Fragilisimi rami al cielo.
Coricati nell'erba, l'estate ci spettinava i capelli.

Strano come l'universo incroci anime.

Ogni fotogramma di noi è illuminato da un sole immenso
Spazio e tempo non han pietà dei nostri cuori ma non ti perdo.

Avevo timore di essere sincero
Ma vedevi in me un umano.

Strano come l'universo divida anime.

Ogni fotogramma di noi è illuminato da un Sole immenso
Spazio e tempo non han pietà dei nostri cuori ma non ti perdo.

Ma non ti perdo,
Ma non ti perdo.
Track Name: 2
Forse sono io che resto aggrappato al passato e mi perdo
In questa corrente, lontano da gente e luoghi che ho amato.

Vorrei riavere te che ho ferito
Sono la causa del mio stesso male.

Resto in disparte e sorrido per la tua felicità
Resto in disparte e ti guardo mettere le ali
Eternamente tuo, numero due.

Forse sono solo terrorizzato, l’amore spaventa
Essere importante per qualcun altro mi destabilizza.

Vorrei fermare l’eco dei gesti
Delle parole che ho sparato.

Resto in disparte e sorrido per la tua felicità
Resto in disparte e ti guardo mettere le ali
Eternamente tuo, numero due.
Track Name: Sabbia Di Fiume
Fa ancora freddo a Bologna
Questa vita in ritardo mi sfugge dalle mani.

Nella sabbia di fiume, impronte,
una barca ormeggiata, un uomo che pesca.

Muoiono Bowie e Cohen
Muore un fiore in ottobre.
Riposano mute le tombe
In quel silenzio che risponde.

Mi perdo in una clessidra
Grande come il mondo, sprofondo e risalgo.

Muoiono Bowie e Cohen
Muore un fiore in ottobre.
Riposano mute le tombe
In quel silenzio che risponde.

Resto guardare indietro
Forse mi serve più tempo…
Track Name: Camini, Pianisti ed Altre Vite
Un brano per pianoforte nella nebbia leggera,
le sette di sera.
Leggero il fumo dei camini parla di sogni
E di altri mondi.

Sì sogno anch’io
Questa forma di serenità…

Accendo le luci di Natale, mi fanno sentire
Un po’ più felice
Che vorrei solo recuperare quello che ero
Per essere nuovo….

Sì sogno anch’io
Questa forma di serenità…
Track Name: Y/Attribution Bias (con Chino)
Levigati dal tempo,
Dei miei ricordi,
Restano soltanto
Ossa d'argento.

---

Can't act upon
I just slip through
The cracks you
Left
When my backbone stretched
Your intents

Can't slant the scent
It's sweet
It's red
It's your best friend.
Track Name: San Lorenzo (con Vanessa Borrini)
Poco più lontano da qui
L’aria della sera ci cullava…

Diciotto anni,
sentirsi immensi…

Ricordo estati fa… Le tue sigarette per terra, distesi noi!
I sogni e la città, notti a parlare del nostro futuro.

Le costellazioni, i pioppi,
dal mio cellulare, canzoni…

A San Lorenzo
Guardare il cielo…

Ricordo estati fa… Le tue sigarette per terra, distesi noi!
I sogni e la città, notti a parlare del nostro futuro.

Che cosa resterà se dimentichiamo di esser felici?
Viviamo ormai in città dove non si vedono stelle cadere.